Area Teatro Studio ad Augusta.
La città e il quartiere in cui si cresce sono come la pelle, restano attaccate addosso e non si levano più. Anche se smettessimo di mangiare e deperissimo rimarrebbero comunque la pelle e le ossa. La città e il quartiere te li porti dentro per sempre. Mai li scordi del tutto, mai svaniscono nei ricordi. Così mentre il quartiere e la città cambiano, dentro di te restano quelli di quando eri bambino e la città dei tuoi ricordi si sovrappone a quella reale creando il tuo paese interiore, la tua città ideale. Con quest’idea apriamo un nuovo spazio teatrale nel quartiere in cui siamo cresciuti, per contribuire a costruire una città ideale a misura d’essere umano. Ci auguriamo che in questo modo il nostro lavoro artistico, in città già molto seguito e amato, possa diventare più profondamente un patrimonio collettivo da poter identificare con uno spazio fisico. Vi faremo sapere ...